Luca Poppi

Luca PoppiLuca Poppi (1976), organista e clavicembalista, ha conseguito brillantemente i diplomi in organo presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia nelle classi di E. B. Zoja e di R. Padoin e in Clavicembalo presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma con F.Baroni; nel 2012 completa gli studi organistici con Giovanni Feltrin al Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo dove frequenta il biennio di specializzazione in repertorio romantico e contemporaneo, conseguendo la votazione di 110/110 cum laude.

Particolarmente attratto dalla musica rinascimentale e barocca, ha seguito numerosi corsi di interpretazione organistica, in Italia e all’estero con i maestri: L.F. Tagliavini, G. Leonhardt, L. Lohmann, H. Davidsson, M. Torrent, J.L. G. Uriol, C. Stembridge, L. Robilliard, M. Bouvard, W. Zerer, P. van Dijk, E. Bellotti, E. Viccardi, P. D. Peretti e, in particolare, quelli tenuti da M. Radulescu per quattro anni consecutivi presso l’Academie d’Orgue di Porrentruj e Cattedrale di Cremona sull’opera organistica di J.S. Bach; in Clavicembalo con E. Fadini, Bob van Asperen e P. Marisaldi, in canto gregoriano con G. Baroffio e A. Randon. Per l’improvvisazione organistica ha studiato con i maestri F. Caporali e S. V. Cauchefer-Choplin.

L’attività concertistica l’ha portato in diversi paesi europei a partecipare a numerose e importanti rassegne per la valorizzazione degli organi antichi, nonché ad inaugurare restauri di importanti strumenti storici. Collabora  con diversi gruppi di musica antica  di varia formazione.

Dal 1996 è organista titolare dell’organo storico Gaetano Callido (1786 ca) del Duomo di Gambarare di Mira (Venezia), dal 2014 del nuovo organo B. Formentelli della chiesa di Santa Maria Goretti a Mestre e dal 2016 organista aggiunto della Basilica di San Marco a Venezia.