Organi della Basilica di San Marco

L’Organo Callido

organi_callidoPosto nella cantoria in Cornu Epistolae, l’organo Gaetano Callido opus 30 fu costruito nel 1766 e, dopo varie vicissitudini, ripristinato ad opera di Franz Zanin nel 1995.
Trasmissione meccanica.
Facciata di 25 canne del Principale, con labbro superiore a mitria, disposte a cuspide con ali ascendenti ai lati e con al centro la canna del FA – 1 .
Manuale a 57 tasti dal DO -1 al DO 5 , con prima ottava corta.
Pedaliera a leggio a 20 tasti dal DO 1 al SI 2 (estensione reale di 12 note), con prima ottava corta, costantemente unita alla tastiera.
Divisione tra Bassi e Soprani LA 2 / SI bemolle 2 .
Registri azionati da tiranti a pomello disposti su due colonne alla destra del manuale.
Tiratutti del Ripieno a manovella.
Rollante azionato dall’ultimo tasto della pedaliera.
Somieri a tiro.
Due mantici a cuneo ad azione manuale e con elettroventilatore.
Accordatura a temperamento inequabile.

 

 

 

Disposizione fonica:

Colonna di sinistra – Ripieno     Colonna di destra – Concerto
Principale 16′ Bassi Voce umana 8′
Principale 16′ Soprani Flauto in XII
Ottava 8′ Cornetta
Quintadecima 4′ Contrabbassi al Pedale
Decimanona 2.2/3′ Ottava di Contrabbassi al Pedale
Vigesimaseconda 2′
Vigesimanona 1′
Trigesimaterza 2/3′
Trigesimanona 1/2′
Trigesimasesta 1/3′

 

 

L’Organo Trice-Anelli / Tamburini

organi_triceanellitamburiniPosto sulla cantoria in Cornu Evangelii, l’organo costruito da Gaetano Callido nel 1766, rifatto e ampliato da Trice Anelli & Co. nel 1893, nuovamente rifatto e ampliato da Giovanni Tamburini da Crema nel 1972 (opus 638).

Trasmissione meccanica, comandi dei registri elettrici.

Accordatura a temperamento equabile.

 

 

 

 

 

Disposizione fonica:

Positivo Espressivo – I manuale
Grand’Organo – II manuale  Pedaliera Accessori
Principale 8’ Principale Bassi 8’ Contrabassi 16’ I/P
Ottava 4’ Principale Soprani 8’ Ottava 8’ II/P
Quintadecima 2’ Ottava 4’ Quintadecima 4’ I al II
Decimanona 1 1/3’ Quintadecima 2’ Subbasso 16’
Vigesimaseconda 1’ Decimanona 1 1/3’ Bordone 8’
Sesquialtera 2 2/3’ 1 3/5’ Vigesimaseconda 1’ Clarone 4’
Flauto tappato 8’ Vigesimasesta 2/3’
Flauto in VIII 4’ Vigesimanona 1/2’
Flauto in XV 2’ Flauto traverso Bassi 8’
Violetta 8’ Flauto traverso Soprani 8’
Voce flebile 8’ Flauto a cuspide 8’
Oboe 8’ Flauto in VIII Bassi 4’
Tremolo Flauto in VIII Soprani 4’
Flauto in XII 2 2/3’
Cornetta Soprani 1 3/5’
Voce Umana Soprani 8’
Tromboncini Bassi 8’
Tromboncini Soprani 8’
Tromba 8’

 

L’Organo De Martino

organi_demartinoPosto nella nicchia absidale in Cornu Epistolae, è pregevole opera dell’organaro napoletano Tommaso de Martinodatata 1720. Aquisito dalla Procuratoria Marciana, è stato restaurato da Franz Zanin nel 1995.

Reca l’originale iscrizione “THOMAS DE MARTINUS NEAPOLITANUS REGIAE CAPPELLAE SUAE MAJESTATIS ORGANARIUS FECIT”.

Prospetto a bifora con facciata di 18 canne del Principale, con labbro superiore a mitria, disposte in due ali ascendenti verso il centro.
Manuale a 45 tasti dal Do 1 al Do 5, con prima ottava corta.
Registri azionati da tiranti a pomello in metallo disposti alla destra del manuale.
Tiratutti azionato da tirante a pomello in metallo.
Somiere a tiro.
Un mantice a cuneo ad azione manuale e con elettroventilatore.
Accordatura a temperamento inequabile.

 

Disposizione fonica:

Principale  8’
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Vigesimasesta
Flauto in XII

 

L’Organo Cimmino

Accanto all’altare della Beata Vergine Nicopeia è posto l’organo napoletano opera di Fabrizio Cimmino datata 1779 e ricomposta da Giorgio e Cristian Carrara nel 1999. Si tratta di una delle più recenti acquisizioni dalla Procuratoria Marciana (2014). 

Reca il monogramma “FC 1779” all’interno della secreta
Prospetto a tre campate a cuspide con facciata di 19 canne del Principale, con labbro superiore a mitria.
Manuale a 45 tasti dal Do 1 al Do 2, con prima ottava corta.
Pedaliera a leggio in 8 tasti da Do 1 a Si 2 unita al manuale.
Registri azionati da tiranti a pomello in metallo disposti alla destra del manuale.
Tiratutti azionato da tirante a pomello in metallo.
Somiere a tiro.
Due mantici a cuneo ad azione manuale e con elettroventilatore.
Accordatura a temperamento inequabile.

Disposizione fonica:

Principale  8’
Ottava
Quintadecima
Decimanona
Vigesimaseconda
Vigesimasesta
Vigesimanona
Voce umana
Flauto in XII
Usignoli*